Ove la domanda sul riconoscimento dell’efficacia della sentenza canonica di nullità del matrimonio venga proposta da uno solo dei coniugi si applica il rito camerale o quello ordinario di cognizione?