E' lecito l'accordo sul divorzio raggiunto in sede di separazione che prevede la corresponsione di un assegno dell'uno e a favore dell'altro da versarsi "vita natural durante"?