La madre pubblica video e foto della figlia minore sui social network senza il consenso del padre. Condannata alla rimozione immediata.