Il Tribunale di Marsala, nel giudizio di separazione tra coniugi, ha disposto in via provvisoria e d'urgenza l'affido condiviso con domicilio paritetico ed alternato della figlia minore ad entrambi i genitori ed assegnato a ciascuno di essi in uso esclusivo una porzione della casa coniugale, già oggetto di divisione in appartamenti autonomi con ingressi separati, idonei a garantire un adeguato spazio abitativo per la minore.