Dopo la separazione il condominio non può chiedere all'assegnatario della casa familiare le spese di manutenzione ma solo quelle di utilizzo diretto del bene, come il riscaldamento e le pulizie.